S.u.e. - Modalità Presentazione Pratiche - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

Sportello Unico per l'Edilizia | S.u.e. - Modalità Presentazione Pratiche - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

NUOVA MODALITA' PRESENTAZIONE PRATICHE EDILIZIE


Le pratiche dovranno essere trasmesse in Via Telematica con le seguenti modalità: Istruzioni invio pratiche telematico

Modelli disciplina regionale: Modulistica Regionale

Si comunica che le pratiche non devono presentare correzioni a matita, biro, bianchetto....

L'attestazione dello stato legittimato degli immobili deve essere provato allegando copia dei titoli abilitativi rilasciati, inclusi i relativi allegati cartografici.

Modelli integrativi non previsti dalla disciplina regionale:

Modello trasmissione telematica pratiche SUE: modulo obbligatorio presentazione istanze (MODULO.PDFXML)

comportamenti da osservare durante la compilazione e l'invio del Modulo per il corretto funzionamento:

  • Il Modulo può essere aperto compilato con un qualsiasi visualizzatore PDF (consigliato Adobe Acrobat Reader), ma deve essere salvato così com'è, Salva con nome: il nome del file dovrà essere MODULO.PDFXML.pdf   assicurandosi di non cambiare il formato.
  • Il file non deve essere esportato, non deve essere cambiato di formato, non deve essere applicata alcuna "compatibilità" e non deve passare da alcuna funzione che potrebbe alternarne la struttura interna. L'unica operazione da effettuare, una volta compilato, è il salvataggio "normale".
  • I campi non devono essere modificati, non bisogna applicare stili, font, colori, sottolineature, ecc., ma solo compilati.
  • I campi numerici, come gli oneri, devono essere compilati come indicato nell'esempio (es. 1000,00 oppure 23,59), senza separatore di migliaia e con la virgola come separatore di decimali. È comunque indicata la formattazione corretta negli esempi riportati sul modulo. Non sono ammessi altri caratteri se non i numerici e la virgola (non si può scrivere es. 500,00 + 500,00 oppure 120,00€). I campi come Foglio e Mappale, invece, possono essere compilati senza virgole.
  • I campi con una scelta vincolata (i campi con le tendine) devono essere compilati scegliendo i valori presenti. Non bisogna forzare, scrivendo a mano, dei valori non presenti.
  • Il file può essere spedito così, senza altre operazioni (ed è preferibile). Se invece si vuole spedire un file .zip, magari contenente altri file, occorre che il file .zip abbia come estensione .PDFXML.zip (es. EDILIZIA.PDFXML.zip oppure ALLEGATO_2021-01-01.PDFXML.zip) per indicare al programma che all'interno dell'archivio .zip è presente un file d'interesse. In caso contrario l'archivio viene ignorato.
  • L'unico formato di archivio supportato è il .zip. Non sono supportati altri archivi come .7z, .rar, ecc.

Per quanto riguarda la firma digitale:

  • Il file può essere firmato digitalmente. Occorre però che il formato del file non venga modificato come riportato nei punti precedenti. L'unica eccezione è il nome, che può assumere la forma Modulo.PDFXML.pdf.p7m oppure Modulo.PDFXML_signed.pdf in base alla firma utilizzata. Non sono ammesse, per ora, altre estensioni.
  • Il file, durante il processo di firma digitale, non deve essere trasformato in PDF/A, altrimenti vi è la perdita di tutti i campi compilabili e il sistema non riuscirà a riconoscerli. Questo punto cade sotto il punto "non cambiare il formato del file", ma è bene specificarlo.

 

scarica il modulo: procura speciale


PRATICHE CHE SI POSSONO CONSEGNARE ALL'UFFICIO RELAZIONI COL PUBBLICO: Clicca qui per informazioni.


RITIRO DEGLI ATTI PRESSO L'UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO:

La consegna degli atti ( concessioni, autorizzazione, ecc.), verrà fatta solo all'intestatario o a persona munita di delega scritta e copia documento di riconoscimento del delegante