BANDO AFFITTO - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

archivio notizie - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

BANDO AFFITTO

 

BANDO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALL’ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE

 

BANDO AFFITTO 2019

Con determinazione dirigenziale n. 785 del 17/12/2019 è stato approvato il Bando pubblico per la concessione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.

 

Apertura del bando: martedì 14 gennaio 2020

Chiusura del bando: inderogabilmente alle ore 12,30 di venerdì 28 febbraio 2020

 

Le domande, che dovranno essere presentate esclusivamente su moduli predisposti dal Comune e consegnate all’U.R.P. del Comune di Guastalla o allo Sportello Sociale, saranno inserite in una graduatoria unica per tutto il distretto (Comuni di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Poviglio, Reggiolo) in ordine decrescente di incidenza del canone di locazione sul valore ISEE. In caso di incidenza uguale, ha la precedenza la domanda con valore ISEE più basso. In caso di domande col medesimo valore ISEE, ha la precedenza la domanda con il canone di locazione di importo più alto.

Il contributo è pari all’importo di tre mensilità d’affitto per un massimo comunque di € 1.500,00. Il canone di locazione che viene preso come riferimento è quello relativo al 2019.

L’assegnazione del contributo avverrà scorrendo la graduatoria fino ad esaurimento di fondi disponibili.

Qualora sia documentato o accertato il ritardo del pagamento del canone, il contributo potrà essere erogato direttamente al proprietario dell’alloggio.

Requisiti:

  • Essere cittadino italiano, di Stato appartenente all’Unione Europea, di Stato non appartenente all’Unione Europea ma in possesso di permesso di soggiorno almeno annuale o permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo (carta di soggiorno);

  • Essere residente nel Comune di Guastalla nell’abitazione oggetto del contratto di locazione;

  • Avere un’attestazione ISEE cosiddetta “ordinaria”, in corso di validità, il cui valore ISEE sia compreso tra € 3.000,00 (valore minimo) e € 17.154,00 (valore massimo);

  • Non essere assegnatario di alloggio di edilizia residenziale pubblica;

  • Non essere beneficiario di reddito di cittadinanza o di pensione di cittadinanza;

  • Non avere titolarità di una quota superiore al 50% di diritto di proprietà, usufrutto o uso su un medesimo alloggio ubicato in ambito nazionale;

  • Non essere destinatario di un atto di intimidazione di sfratto per morosità con citazione di convalida;

Documenti da allegare obbligatoriamente alla domanda:

- fotocopia del contratto di affitto registrato all'Agenzia delle Entrate con numero e data di registrazione (oppure fotocopia attestante il pagamento dell'imposta di registrazione, nel caso il contratto di locazione fosse in fase di registrazione);

- fotocopia del permesso di soggiorno (o fotocopia copia richiesta di rinnovo + copia permesso scaduto) per i cittadini stranieri.

Gli altri documenti da allegare (che variano a seconda dei casi) sono indicati nel modulo di domanda.

 

Il dettaglio dei requisiti, dei casi di esclusione dal contributo, della redazione della graduatoria e dell’istruttoria è consultabile nel Bando di concorso pubblico.

Per informazioni:

- Sportello Sociale: tel. 0522839749 (aperto al pubblico il lunedì - mercoledì - venerdì dalle 8,30 alle 12,30);

- Servizi Sociali: tel. 0522839769

 

Bando

Modulo di domanda