CONTRIBUTO PER LA RINEGOZIAZIONE DELLE LOCAZIONI - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

archivio notizie - ::: Rete Civica del Comune di Guastalla :::

CONTRIBUTO PER LA RINEGOZIAZIONE DELLE LOCAZIONI

 

È stato istituito un programma annuale regionale per favorire la rinegoziazione dei canoni di locazione al fine di fronteggiare la difficoltà di pagamento dell’affitto.

 

Il programma prevede due tipologia di riduzione:

 

1. riduzione dell’importo del canone di locazione libero o concordato: la riduzione deve essere di almeno il 20% ed applicata per una durata minima non inferiore a 6 mesi. Il canone mensile rinegoziato non può comunque essere superiore a € 800,00. I contributo è pari a:

- 70% del mancato introito (comunque non superiore a € 1.500,00) con durata del contratto da 6 a 12 mesi

- 80% del mancato introito (comunque non superiore a € 2.500,00) con durata del contratto da 12 a 18 mesi

- 90% del mancato introito (comunque non superiore a € 3.000,00) con durata del contratto di oltre 18 mesi.

 

2. riduzione dell’importo del canone con la modifica della tipologia contrattuale da libero a concordato: il contributo è pari all’80% del mancato introito calcolato sui primi 24 mesi del nuovo contratto con un contributo massimo comunque non superiore a € 4.000,00. Il canone mensile del nuovo contratto non può comunque essere superiore a € 700,00.

 

La domanda deve essere presentata su apposito modulo scaricabile qui, essere compilata in tutte le sue parti (pena l’inammissibilità) ed essere consegnata in uno dei seguenti modi:

  • via pec all’indirizzo guastalla@cert.provincia.re.it
  • presentata all’URP previo appuntamento telefonando al numero 800305950 (per conoscere gli orari cliccare qui)
  • presentata allo Sportello Sociale previo appuntamento telefonando al numero 0522839749 (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30)

Alla domanda, che deve essere firmata sia dal locatore che dal conduttore, devono essere obbligatoriamente allegate le copie dei documenti di identità in corso di validità di entrambi i sottoscrittori.

 

Il Comune di Guastalla raccoglie le domande e richiede la concessione delle risorse alla Regione Emilia Romagna in tre tranche:

  • 15 settembre 2021
  • 7 ottobre 2021
  • 2 novembre 2021 (ultimo termine per l’annualità 2021)

Per richiedere la concessione dei contributo alla scadenza della prima tranche occorre che in tutto il Distretto socio-sanitario, di cui Guastalla è Comune capofila, vengano raccolte un numero minimo di 5 domande. Le tranche successive saranno concesse dalla Regione in base alle disponibilità residue del Fondo.

 

Per  conoscere i vincoli per il locatore, i requisiti per l’accesso, le cause di esclusioni e tutte le altre informazioni, occorre prendere visione dell’Avviso scaricabile qui.